Perché L'osteoporosi È Particolarmente Pericolosa Per Le Donne Over 50

Perché l'osteoporosi è particolarmente pericolosa per le donne over 50

Le fratture non si verificano all'improvviso. Se le ossa sono diventate fragili, è possibile che si soffra di osteoporosi. Molte persone possono rendersi conto di essere affette da questa patologia solo quando avvertono un dolore alla colonna vertebrale o una frattura. Un esperto spiega perché questa condizione si verifica e come prevenirla.

Quali sono i segnali che ti fanno capire quando sei a rischio

L'osteoporosi è una malattia che riduce la densità delle ossa e può causare la loro facile rottura. Normalmente l'osso è poroso, ma con l'osteoporosi la struttura ossea è danneggiata e la massa ossea diminuisce. Questo aumenta notevolmente la possibilità di lesioni, anche in caso di stress ridotto.

Ogni terza donna sopra i 50 anni subisce una frattura a causa dell'osteoporosi. La malattia è più comune nelle donne in post-menopausa, poiché i cambiamenti ormonali hanno un effetto negativo sulle ossa. Tuttavia, anche gli uomini anziani sono a rischio di malattia. La patologia si manifesta in pazienti affetti da alcuni disturbi endocrini, malattie reumatiche e gravi malattie intestinali. La malattia può manifestarsi in persone con mobilità limitata e in pazienti che assumono determinati farmaci.

Disturbi della postura in famiglia o osteoporosi in un familiare sono segnali di allarme che indicano che una persona è a rischio per questa patologia. Inoltre, una frattura del collo del femore in un genitore è un indicatore di un'alta probabilità di sviluppare la malattia. Un altro fattore che contribuisce allo sviluppo della malattia è il sottopeso. Questo può causare un calo dei livelli di estrogeni (ormoni sessuali steroidei) nelle donne, come avviene dopo la menopausa. Inoltre, a causa della debolezza muscolare e generale, le persone sono più soggette a fratture. Anche le cattive abitudini, come il fumo e l'abuso di alcol, influiscono negativamente sulla salute delle ossa e provocano lo sviluppo dell'osteoporosi.

Le lesioni più comuni nell'osteoporosi

Nelle persone affette da osteoporosi, le fratture sono possibili cadendo dalla propria altezza, sollevando pesi o anche senza alcun impatto traumatico. Le lesioni più pericolose sono le fratture del femore. L'osteoporosi causa anche fratture patologiche del braccio (radio, omero), della tibia, del bacino, della clavicola, delle costole. Le fratture patologiche più comuni sono le lesioni vertebrali. Una frattura del corpo vertebrale può causare dolore alla schiena e un singolo infortunio aumenta notevolmente la probabilità di fratture vertebrali successive. Lesioni multiple di questo tipo provocano un'alterazione della postura, una diminuzione dell'altezza di 4-5 cm o più.

Prevenzione familiare

La prevenzione dovrebbe iniziare con un'anamnesi familiare. Fissate un appuntamento con i vostri genitori per una visita dall'ortopedico di famiglia. In questo modo vi prenderete cura della loro salute e potrete contribuire a prevenire l'osteoporosi o ad alleviarne il decorso. Ricordiamo che questa patologia è difficile da riconoscere da sola, soprattutto se il mal di schiena viene ignorato. Durante la visita, il medico esaminerà tutti i membri della famiglia, redigerà un programma di diagnosi e, in base ai risultati, sceglierà i dispositivi ortopedici (ortesi, correttori di postura, corsetti e reclinatori) per sostenere e stabilizzare la colonna vertebrale, se necessario, e offrirà un piano completo per la prevenzione o il trattamento della malattia. In questo modo, attraverso un consulto con il medico, scoprirete se ci sono i presupposti per l'osteoporosi e verificherete le condizioni dell'apparato muscolo-scheletrico.

Sforzo moderato

Uno stile di vita sedentario ha un effetto negativo sulle condizioni del corpo, comprese le ossa. Per prevenire l'osteoporosi, cercate di muovervi di più. Camminare per almeno un'ora all'aperto ogni giorno. Provate il nordic walking. Si tratta di un'eccellente attività fisica con uno sforzo leggero. Più tempo si trascorre all'aria aperta, più si assume vitamina D, importante per la salute delle ossa. Iniziate a fare esercizio fisico, ma ricordate che tutti gli allenamenti in palestra devono essere moderati. L'esercizio fisico aiuta a rafforzare i muscoli e ad aumentare la densità minerale ossea. Ma un esercizio fisico eccessivo e troppo intenso non farà altro che danneggiare l'apparato muscolo-scheletrico.

Buona alimentazione

Pensate alla vostra dieta: dovrebbe includere una quantità adeguata di alimenti ricchi di calcio. Il minerale si trova principalmente nei prodotti caseari (latte, kefir, yogurt, formaggio). Anche il pesce, le noci, gli spinaci, i broccoli ecc. sono ricchi di calcio. La vitamina D è un altro elemento essenziale, che si assume con alimenti come il pesce, l'olio di pesce, il tuorlo d'uovo e il formaggio. Non dimenticate le proteine, che rafforzano anche le ossa. Alimenti ricchi di proteine: carne, pesce, legumi, noci, ecc. Smettere di fumare e limitare il consumo di alcol. Credetemi, in futuro vi ringrazierete per questa buona decisione.

Queste misure preventive di base non solo aiutano a evitare lo sviluppo dell'osteoporosi, ma anche a prevenire molti altri problemi del vostro corpo in futuro. Non è mai troppo tardi per pensare al proprio stile di vita e cambiarlo per prolungare la giovinezza e ottenere il massimo dal proprio corpo.

passion.ru

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *