Esercizi Contro L'abbassamento

Esercizi contro l'abbassamento

Eseguire esercizi mirati contro il dormiveglia rafforza e allunga i muscoli della schiena e aiuta a migliorare notevolmente la postura. Gli esercizi anti-sdraio sono presenti in quasi tutti i programmi di allenamento, che si tratti di yoga o pilates.

Esercizi contro l'abbassamento

Gli esercizi anti-sdraio aiutano a correggere la postura e a \"raddrizzarsi\" anche in età avanzata.
Hai un tappetino?

La maggior parte degli esercizi per chinarsi allungano la schiena e tutto il corpo per ottenere un equilibrio ottimale tra tutti i gruppi muscolari, compresi i muscoli lombari e addominali.

Il primo esercizio per combattere il chinarsi e acquisire una postura corretta: sedetevi su un tappetino, stendete le gambe in modo che i piedi siano sul bordo del tappetino. Sollevare le braccia in modo che siano parallele alle gambe e allungare le dita. Inspirate e raddrizzate la schiena. Espirate e piegatevi in avanti, mantenendo i glutei e le cosce sul pavimento. Ora piegatevi in avanti con la testa, il collo e le spalle come se aveste una grande palla in grembo e l'ombelico \"raggiungesse\" la colonna vertebrale. Inspirate e mantenete questa posizione per due secondi. Espirare ritirando i muscoli addominali. Inspirate e risalite alla posizione di partenza. Ripetere per 12-15 volte.

Esercizi contro l'abbassamento

Esercizio del triangolo

Un altro esercizio per stare dinoccolati: stare in piedi, con le gambe distanti circa un metro e le braccia distese ai lati, con i palmi rivolti verso il basso. È importante che in questo esercizio le scapole siano il più possibile divaricate. Ruotate il piede sinistro leggermente verso l'interno e il piede destro verso l'esterno di 90 gradi. Allineare i talloni e ruotare la coscia destra leggermente verso l'interno, finché il ginocchio non è in linea con la caviglia destra. Espirare e piegarsi verso destra. Toccare con la mano destra lo stinco, la caviglia e la punta delle dita dei piedi. Sollevare la mano sinistra, assicurandosi che entrambi i talloni siano ancora sul pavimento. Se potete, girate la testa verso l'alto per guardare il pollice della mano sinistra. Respirate profondamente e mantenete questa posizione per 30 secondi. Tornate alla posizione di partenza e ripetete la stessa cosa, ma sul lato sinistro.

In realtà, se decidete di lottare seriamente contro il chinarsi, dovreste pensare costantemente alla vostra postura. Al lavoro, di tanto in tanto, mentre siete seduti alla scrivania, staccate gli occhi dal monitor e tirate indietro le spalle e il collo. Dopo tutto, quando leggiamo qualcosa dallo schermo di un computer, noi stessi non ci accorgiamo di come iniziamo a piegarci in avanti.

Woman.ru

.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *