Cos'è La Dieta Sirtfood E Può Attivare I "Geni Della Magrezza"?

Questa dieta, apparsa per la prima volta sulla scena nel 2016, è diventata virale quando si è diffusa la notizia che Adele, Pippa Middleton e altre celebrità la stavano presumibilmente seguendo.

Ma come si mangia esattamente con questa dieta e cos'è il \"seartfood\"? Ecco cosa c'è da sapere.

Che cos'è la dieta Sirtfood?

La dieta è stata sviluppata dai nutrizionisti britannici Aidan Goggins e Glen Matten. Il loro libro contiene un piano che, assicurano, vi aiuterà a \"perdere sette chili in sette giorni, mantenendo un'energia duratura e gustando i vostri cibi preferiti, tra cui il cioccolato, il vino rosso, le fragole e altro ancora\".

Goggins e Matten hanno sviluppato il loro piano dietetico concentrandosi sul consumo di grandi quantità di \"cibi sirtuini\" come modo più semplice per stimolare i geni sirtuini nel corpo (a volte chiamati \"geni magri\"), accelerando così la perdita di peso e migliorando la salute generale.

Alcuni degli alimenti che Goggins e Matten menzionano nel loro libro sono il tè verde, i frutti di bosco, il cacao in polvere, la curcuma, il cavolo, le cipolle, il prezzemolo, la rucola, il peperoncino, il caffè, il vino rosso, le noci, i capperi, il grano saraceno e l'olio d'oliva. Tutti questi alimenti contengono alcuni composti polifenolici che aumentano l'attività della sirtuina.

Si può perdere peso con questi alimenti?

Gli alimenti vegetali contenenti antiossidanti possono essere un'aggiunta molto utile alla dieta, aiutando a perdere peso o a mantenere un peso sano. Ma per quanto riguarda la dieta in sé, non ci sono prove scientifiche che suggeriscano che essa attivi i \"geni della magrezza\" o abbia un effetto significativo sulle sirtuine.

L'eventuale perdita di peso derivante dal seguire questa dieta potrebbe probabilmente essere dovuta al consumo di meno calorie, più fibre e più nutrienti in generale. Ma è possibile ottenere questo risultato anche con altri piani alimentari sani.

womanel.com

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *