Come Lavare I Capelli Meno Spesso: 8 Consigli Che Funzionano Davvero

Come lavare i capelli meno spesso: 8 consigli che funzionano davvero

Il desiderio di lavare i capelli meno frequentemente è naturale per chi è stanco di farlo tutti i giorni o per chi desidera mantenere il colore più a lungo.

Passa agli shampoo senza solfati

Per i capelli secchi o trattati con colori uno shampoo senza solfati è una via di fuga: non lava le proprietà idratanti naturali e il colore. Tuttavia, se avete i capelli lunghi, preparatevi a fare lo shampoo più volte. Chi ha il cuoio capelluto grasso non trarrà beneficio da uno shampoo di questo tipo perché non pulisce bene, mentre una testa grassa ha bisogno di una pulizia doppiamente efficace a causa delle ghiandole sebacee attive.

Lavarsi con prodotti naturali

Qualche anno fa è diventato popolare negli Stati Uniti evitare gli shampoo a favore del lavaggio della testa con semplice acqua e farina. Il punto della \"filosofia del non lavaggio\" è che molti ritengono che i detergenti moderni contengano troppi elementi chimici che puliscono il cuoio capelluto solo temporaneamente. Il secondo o il terzo giorno (e alcune persone \"fortunate\" lavano i capelli anche tutti i giorni), le ciocche si ungono di nuovo e hanno bisogno di uno shampoo. È un circolo vizioso che molti scambiano per una cospirazione cosmetica. Se non avete problemi di pelle (irritazioni o forfora) e non siete tipi grassi, questo metodo probabilmente funzionerà. È vero, dovrete avere pazienza: nelle prime 3-4 settimane i capelli si sporcheranno più velocemente e sarà importante non deviare dal percorso dei buoni vecchi shampoo. Il lavaggio una volta alla settimana è sufficiente.

Utilizzare lo shampoo a secco

Lo shampoo a secco può \"ravvivare\" i capelli in un paio di minuti: assorbirà istantaneamente il grasso in eccesso dalle radici. Tuttavia, dovrete comunque lavare i capelli la sera: è improbabile che riusciate a farlo il giorno dopo. Esagerare e usarlo tutti i giorni non è una buona idea perché può ostruire i pori, causando irritazioni e forfora.

Acconciare i capelli

Il secondo o terzo giorno in cui si lavano i capelli si possono acconciare per camuffare un look stantio. Trecce, code di cavallo e trecce non complicate possono essere utili. L'acconciatura finale dipende dalla lunghezza e dalla consistenza dei capelli.

Toccare i capelli meno frequentemente con le mani

Cercate di abbandonare l'abitudine di toccare i capelli inutilmente, anche con le mani pulite. In questo modo il sebo si diffonde dalle estremità verso il basso.

Fare un test ormonale

Capelli che diventano disordinati dopo appena 12-24 ore possono segnalare un malfunzionamento ormonale. Questo fenomeno è comune durante l'adolescenza, la gravidanza e la menopausa. Il problema può sorgere se si è iniziato da poco (o interrotto bruscamente) l'assunzione di contraccettivi. Fate un esame ormonale e rivolgetevi a un endocrinologo per un consiglio. Tutti questi prodotti possono avere un effetto negativo sui capelli. Le loro particelle ostruiscono i pori e impediscono al cuoio capelluto di respirare. Il risultato finale è un cuoio capelluto più grasso e i capelli appaiono subito sporchi. Se non potete farvi acconciare i capelli senza prodotti, cercate la loro composizione: meno parole ed etichette oscure ci sono sull'etichetta, meglio è.

Evitate il calore

Non lavate la testa troppo calda: il calore distrugge lo strato protettivo naturale della pelle, rendendola più grassa (anche in questo caso, ciò è dovuto all'attivazione dell'attività del sebo). Per lo stesso motivo, evitate di far funzionare l'asciugacapelli alla massima velocità. L'ideale sarebbe lasciare asciugare i capelli in modo naturale.

Lady.mail.ru

.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *