10 Cose Da Fare Prima Di Andare A Letto

La sera è tempo per se stessi. Se la trascorrete sdraiati sul divano o facendo qualcosa di utile dipende dal vostro sviluppo personale e professionale.

In questo articolo troverete 10 rituali serali che aumenteranno la vostra produttività, riporta Day.Az con riferimento a Lifehacker.

Scriviamo spesso su come iniziare la giornata. Tuttavia, le persone di vero successo sono produttive tutto il giorno. Anche la sera, quando si vorrebbe cedere alla stanchezza e limitarsi a fissare lo schermo o il monitor.

Ma la sera è la base per il giorno successivo. La qualità del nostro sonno dipende da ciò che facciamo la sera. E su di essa, a sua volta, la performance.

La serata è fortemente sottovalutata in termini di trasformazione della vita e di introduzione di abitudini positive. Vi suggeriamo di dedicare due o tre ore prima di andare a letto a vostro vantaggio. Ecco alcuni rituali serali che vi daranno energia, produttività e buon umore per il nuovo giorno.

Camminare

Peter Ilyich Tchaikovsky amava camminare. Secondo i ricordi dei suoi contemporanei, andava in giro per due ore al giorno, senza badare a spese. Stare all'aria aperta favorisce la creatività.

Fare una breve passeggiata prima di andare a letto. Vi aiuterà a superare letteralmente le preoccupazioni e le ansie della giornata. Potrete godervi la pace e riflettere sulle idee che vi preoccupano. Camminare fa bene anche alla salute.

Analisi della giornata

Benjamin Franklin considerava il tempo la sua risorsa più preziosa ed era meticoloso nella sua assegnazione. Ogni giorno, alla fine della giornata, si chiedeva \"Cosa ho fatto di buono oggi?\" e analizzava la giornata trascorsa. Questo gli permise di vedere quali progressi aveva fatto e cosa rimaneva da fare.

Provate voi. Dedicare cinque o dieci minuti all'analisi della giornata vi aiuterà a seguire i vostri progressi e a modificare i vostri piani in tempo.

Lettura

Molti grandi uomini hanno letto prima di andare a letto. La lettura è fonte di ispirazione, aiuta a generare nuove idee. E se soffrite di insonnia, un libro può aiutarvi a calmarvi e ad addormentarvi.

Cosa leggere dipende dai vostri gusti. Si sconsigliano invece i romanzi grafici e i drammi.

Non leggete inoltre in penombra. Se utilizzate un e-reader, riducete al minimo la luminosità dello schermo e tenete il gadget ad almeno 35 centimetri di distanza.

Meditazione

La meditazione mattutina vi aiuta a entrare nella modalità di lavoro. È ancora meglio meditare due volte al giorno.

Assumere una postura comoda. Lasciate che i pensieri fluiscano naturalmente: non cercate di concentrarvi su qualcosa o di ignorare qualcosa. Tutto ciò che vi ha riempito durante il giorno dovrebbe essere passato.

La meditazione serale vi aiuta ad \"azzerare\" la mente e ad entrare nel giorno successivo aperti a una nuova esperienza.

Ore notturne

La luce è associata alla produzione di melatonina e cortisolo. Quando fa buio, i livelli di melatonina aumentano. Questo ci permette di riposare bene la notte. È l'alba e i livelli di cortisolo aumentano: il corpo è pronto ad affrontare le cose. O almeno, è così che la natura ha voluto. Ma nel ventunesimo secolo le persone fissano gli schermi di computer portatili, tablet e smartphone prima di andare a letto. Perché questo è dannoso, leggete il link qui sotto.

Questo è uno dei motivi per cui dovreste avere un \"coprifuoco\" prima di andare a letto. Niente gadget! Un altro motivo è che il rumore digitale riduce anche la qualità del sonno.

Impostate i vostri gadget sulla modalità aereo per la notte. Allora la vostra tranquillità e il vostro sonno non saranno disturbati da un commento fotografico, da un'altra e-mail o da un SMS con una super-offerta della banca (perché li mandano di notte?).

Impostazioni

La mente non è meno sensibile alle informazioni prima di andare a letto che al mattino. La sera è quindi un ottimo momento per gli atteggiamenti personali.

Utilizzare le affermazioni positive:

  • per stimolare la fiducia in se stessi;
  • per predisporsi al successo;
  • per astrarsi dalle opinioni altrui;
  • per focalizzarsi sui propri obiettivi;
  • per motivarsi a lavorare sodo e così via.

È importante fare l'affermazione giusta e dirla ad alta voce (meglio se davanti a uno specchio). Questo auto-allenamento notturno può abbattere gli stereotipi interiori accumulati nel corso degli anni.

Diario

La scrittura di un diario non è una moda per i grafomani. Gli psicologi sostengono che esprimendo sentimenti e pensieri su carta o in formato elettronico, rendiamo la vita più consapevole. A volte scrivere un diario permette di scoprire e risolvere problemi che si annidano nel profondo del subconscio.

La sera è il momento ideale per \"parlare\" con il diario. Di cosa scrivere? Gli eventi della giornata, ciò che vi ha reso tristi o felici, le persone con cui avete parlato, voi stessi come eravate.

Pianificazione

Fare un piano la sera prima:

  • risparmia tempo (non dovete ritagliarlo al mattino);
  • mobilita (vi svegliate sapendo cosa fare).

I metodi di pianificazione sono individuali, ma una regola generale è: scrivere tutti i compiti e poi ordinarli in ordine di importanza e urgenza.

Priorità

Questo rituale segue il precedente. Una volta compilato l'elenco delle cose da fare, è necessario stabilire le priorità. Scegliete i tre compiti più importanti. Devono essere focalizzati sull'obiettivo e contribuire al suo progresso.

Quindi suddividete i tre compiti in sottocompiti più piccoli. Numerateli: il n. 1 da fare prima delle 11, il n. 2 da fare subito dopo il n. 1, il n. 3 da fare durante la pausa pranzo e così via.

In alternativa, provate anche l'approccio \"1-3-5\". In entrambi i casi otterrete un piano d'azione dettagliato per il giorno successivo, che a sua volta è motivante. Quando tutto è in ordine, è più facile lavorare, non è vero?

Grazie

Questo rituale dovrebbe essere fatto quando si è già a letto. Chiudete gli occhi e pensate a chi o a cosa siete grati per il giorno passato. Ringraziate il collega che vi è venuto a prendere mentre andava al lavoro, o la cameriera che vi ha servito velocemente, o il coniuge che era lì e vi ha sostenuto, o voi stessi...

La gratitudine, dal punto di vista della psicologia positiva, è un'emozione positiva che non solo rafforza le relazioni interpersonali, ma è anche un grande motivatore. Andando a dormire con pensieri positivi, ci si predispone a continuare la catena del bene domani.

Per superare le cattive abitudini si può fare solo oggi, non domani. Конфуций

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *